Visa Waiver Program

Informazioni importanti
  • ESTA : Sistema Elettronico di Autorizzazione al Viaggio in USA +

    Visto ESTA, il Visto Elettronico per USA

     

    La sigla ESTA è l’acronimo di “Electronic System for Travel Authorization “ in italiano equivale al Sistema Elettronico di Autorizzazione al Viaggio.
    ESTA è un sistema automatico utilizzato per determinare l’idoneità dei viaggiatori a recarsi negli Stati Uniti nell'ambito del Visa Waiver Program (VWP), sotto la gestione del Dipartimento di Sicurezza Nazionale (DHS) degli Stati Uniti. ESTA rappresenta il risultato finale di un programma elettronico , che permette di richiedere il consenso di ingresso negli Stati Uniti via Internet, a quei cittadini di determinati paesi che aderiscono al Visa Waiver Program ( Programma di esenzione dal visto USA).

     

    ESTA è Un Visto ?

    Il permesso ESTA non è un visto ( anche se viene genericamente indicato con Visto ESTA), in quanto non soddisfa i requisiti legali facenti le veci di un regolare visto USA. ESTA da solo la possibilità di recarsi negli Stati Uniti senza la necessità di ottenere un visto USA provvisorio o permanente, infatti :

    • Se si viaggia negli Stati Uniti per lavoro si deve richiedere un Visto USA tradizionale (visto USA non immigranti)
    • Se hai intenzione di emigrare negli Stati Uniti, avrai bisogno di un Visto USA tradizionale ((visto USA immigranti)
    • Se Vai in Vacanza negli Stati Uniti e sei cittadino di un paese aderente al VWP devi semplicemente richiedere ESTA

    Il programma ESTA ha assunto carattere di obbligatorietà dal 12 gennaio 2009. Coloro che richiedono l’autorizzazione al viaggio ai sensi del VWP sono tenuti a compilare una dichiarazione doganale (stampata su carta blu) al momento dell’arrivo negli Stati Uniti, che siano essi o meno in possesso di un permesso ESTA, mentre non saranno più tenuti a compilare il modulo verde I-94W.

    Chi ha l’obbligo di compilare il modulo ESTA?

    Tutti i passeggeri che viaggiano verso gli Stati Uniti e che sono cittadini di una Nazione aderente Programma Viaggio senza Visto (VWP) sono obbligati a richiedere una autorizzazione ESTA, e devono ottenere la sua approvazione, prima della partenza verso il territorio americano, sia che si viaggi in aereo o via mare. Se a viaggiare è una intera famiglia o un gruppo, ogni membro della famiglia o del gruppo deve compilare la richiesta per un modulo ESTA. Anche i minori che non pagano il trasporto sono tenuti ad ottenere un'autorizzazione di viaggio ESTA. Il Capo famiglia è autorizzato a richiedere ESTA per ciascun membro della sua famiglia.

    Una Autorizzazione ESTA o un Visto USA provissorio mi garantiscono l’ingresso negli USA?

    Se l’applicazione ESTA o il visto USA sono stati approvati e concessi, si è autorizzati a partire, ma non c’è la sicurezza assoluta che l’ingresso sul territorio americano sia consentito. Sarà un funzionario del servizio di Dogana e controllo delle Frontiere a decidere se concedere il permesso o meno, di ingresso sul territorio americano.

    Che validità ha la mia autorizzazione ESTA?

    Una autorizzazione ESTA, se non viene revocata, è valida per 2 anni dalla data di concessione , o fino alla scadenza del passaporto, a seconda di quale condizione si verifica per prima. Nel suddetto periodo è permesso entrare negli Stati Uniti senza dover presentare ulteriori richieste di approvazione ESTA. Coloro che entrano negli Stati Uniti ai sensi di un’autorizzazione ESTA possono rimanere negli USA per un periodo non superiore a 90 giorni per ciascun viaggio.

    Quando devo richiedere una autorizzazione di viaggio ESTA?

    È possibile inoltrare la richiesta di una autorizzazione ESTA in qualsiasi momento, prima del viaggio negli Stati uniti.
    Il Dipartimento di Homeland Security (DHS) consiglia di richiedere ESTA almeno 72 ore prima della data di inizio del viaggio.

    Si può richiedere ESTA se non si è sicuri di partire per gli Stati Uniti?

    È possibile richiedere un ESTA , anche se il viaggio non è stato ancora programmato nei dettagli, anzi sarebbe la cosa giusta da fare.

    Ottenere l’ ESTA prima di organizzare il piano di viaggi, per avere la sicurezza di poter partire.

    Non è necessario disporre di specifici piani di viaggio prima di applicare per una ESTA. Se si viene a conoscenza delle località di soggiorno negli Stati Uniti dopo aver ottenuto l’ ESTA , si ha sempre la possibilità di poter aggiornare i dati dell’applicazione ( hotel, indirizzi, citta…), ma non c’è alcun obbligo di aggiornare queste informazioni.

    Si ha bisogno di ESTA anche quando si arriva in USA per transito verso altri paesi?

    Si, i cittadini di paesi che fanno parte del VWP hanno l’obbligo di richiedere una ESTA anche se sono in transito verso altro paese. Nella compilazione del Modulo ESTA online, si indicare che si è in transito e il paese di destinazione.

     

    Esempio di visto ESTA approvato

     

    A partire dall’8 settembre 2010, la domanda di autorizzazione ESTA richiede il pagamento di una tassa di registrazione, ai sensi del Travel Promotion Act of 2009 (Section 9 of the United States Capitol Police Administrative Technical Corrections Act of 2009, Pub. L. No. 111-145) a cui vanno aggiunte quelle per le operazioni di intermediazione e pagamento.

    È necessario richiedere una nuova autorizzazione ESTA nel caso in cui:

    • Si Riceve un nuovo passaporto,
    • Si modifica il proprio nome (nome e/o cognome)
    • Si modifica il proprio sesso (al momento, ESTA non ha istituito un campo relativo al sesso X sul modulo di richiesta. Suggeriamo pertanto agli interessati di selezionare l’opzione che essi ritengono sia più idonea al loro caso. Il permesso ESTA non verrà respinto unicamente sulla base del sesso selezionato sul modulo)
    • Si Modifica il proprio Paese di cittadinanza
    • Vengono a cambiare alcune circostanze, ad esempio, dopo aver ottenuto il permesso di viaggio ESTA si subisce una condanna penale o nel caso un si contragga una malattia infettiva. Un’eventuale modifica in questo senso potrebbe richiedere il rilascio di un regolare visto USA. In tal caso, sarà necessario inoltrare una nuova richiesta e la stessa dovrà fare riferimento alle avvenute modifiche, a pena del diniego di ingresso negli Stati Uniti al momento dell’arrivo.

     

    N.B.: È importante stampare una copia del documento per eventuali riferimenti. Non è necessario avere con sé la stampa all’arrivo negli Stati Uniti, giacché gli agenti doganali sono in possesso delle informazioni in formato elettronico.

     

    Modulo richiesta ESTA onLine

  • Perché è necessario richiedere un'autorizzazione ESTA? +

    Ai sensi delle "Raccomandazioni del Commission Act 9/11 del 2007" (9/11 Act), emendate nella Sezione 217 dell'Immigration and Nationality Act (INA), al Department of Homeland Security (DHS) si fa carico di mettere in atto un sistema elettronico di autorizzazione al viaggio e altre misure mirate a migliorare la sicurezza del Visa Waiver Program. ESTA rappresenta un ulteriore livello di sicurezza che permette al DHS di determinare se un individuo, prima del suo arrivo negli Stati Uniti, è idoneo all'ingresso nel Paese sulla base del Visa Waiver Program e se egli rappresenta un rischio per le autorità o la sicurezza.

  • Qual è la differenza tra l' ESTA e il visto Usa tradizionale? +

    Differenza tra Esta e Visto USA generico

    ESTA o Visto USA Standard  quale richiedere?

     

    Prima del 2009 tutte le persone che dovevano recarsi nesti Stati Uniti, indipendentemente dallo scopo e dalla durata del viaggio, dovevano richiedere un visto USA tradizionale, presso le autorità americane, recandosi di persona alle ambasciate o ai consolati. Le autorità Americane, hanno poi deciso di semplificare la procedura di ingresso negli USA, introducendo l'autorizzazione elettronica ESTA , che può essere richiesto dai viaggiatori in possesso di passaporti rilasciati da determinati paesi (vedi guida ESTA). Un'autorizzazione al viaggio ESTA non è un visto, anche se spesso  ci si riferisce ad essa come visto USA, o Visto ESTA. Non soddisfa i requisiti legali che sostituiscono un visto rilasciato dagli Stati Uniti per scopi diversi dal turismo o da business generici.

    L'autorizzazione al viaggio ESTA è una richiesta elettronica che va inoltrata esclusivamente online, compilando l'apposito modulo di domanda ESTA, rispettando determinate condizioni:

    • Essere cittadino  di uno paese membro del dispositivo ESTA come l’Italia (Sono 38 i paesi che fanno parte del dispositivo chiamato anche Visa Waiver Pogram. I cittadini di questi paesi possono fare domanda per un’autorizzazione ESTA)
    • La durata della permanenza sul suolo americano non può superare i 90 giorni consecutivi
    • Si deve disporre di un passaporto biometrico o elettronico in corso di validità.

    Quando una domanda ESTA viene accettata, ai suoi titolari viene rilasciata un’autorizzazione a poter viaggiare. L' ESTA ha una validità di 2 anni,  e con la possibilità di ingressi multipli negli USA, cioè i possessori di un’autorizzazione ESTA non devono presentare una nuova domanda ogni volta che devono recarsi negli Stati Uniti dato che un’autorizzazione ESTA dà loro diritto ad un numero illimitato di viaggi, rispettando la regola dei tre mesi consecutivi, infrazione questa che può portare a conseguenze negative in vista di future domande ESTA o di visto generico.

    Se si ha l'esigenza di periodo di permanenza superiore ai 3 mesi o se il pese di cittadinanza non rientra nel VWP per la richiesta dell' ESTA, allora è necessario ottenere un Visto USA tradizionale.
    I due tipi di visto più comuni sono:

    • Visto USA B1 Business.
    • Visto USA B2 turistico.

    Entrambi i visti possono essere concessi per un periodo che va da 1 a 6 mesi consecutivi. A differenza dell’ ESTA, questi visti non danno la possibilità di molteplici ingressi. Il procedimento per una richiesta di Visto Usa tradizionale, prevede un iter burocratico più complesso rispetto al' ESTA. Sarà necessario presentare una documentazione cartacea, ed avere un colloquio personale con un funzionario dell'immigrazione presso l'ambasciata o il consolato Americano più vicino.

    Se ti rechi negli Stati Uniti d'America per vacanza o business, e pensi di restare sul suolo americano fino ad un massimo di  3 mesi e se sei cittadino di un paese che fa parte del VWP allora puoi richiedere ESTA direttamente onLine, con approvazione immediata, senza altri percorsi da affrontare.

     

     

    Modulo ESTA

  • Quali paesi hanno aderito al programma Visa Waiver? +

    Qui di seguito sono inseriti i paesi aderenti al programma Visa Waiver:

    Andorra, Australia, Austria, Belgio, Brunei, Cile, Corea del Sud, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia Nuova Zelanda, Principato di Monaco, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, San Marino, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria

  • Chi detiene il diritto di usufruire dei vantaggi del programma Visa Waiver? +

    Si ha il diritto di viaggiare secondo il programma Visa Waiver quando:

    - Il viaggiatore ha intenzione di soggiornare negli USA per un massimo di 90 giorni. I motivi del suo viaggio sono o turistici o lavorativi.

    - Il viaggiatore è in possesso di un passaporto valido per viaggiare negli Stati Uniti, ed è stato emesso da un paese aderente al programma Visa Waiver

    - Il viaggiatore è cittadino di un paese aderente al programma Visa Waiver

    - Il viaggiatore possiede il biglietto di ritorno o di continuazione del viaggio

    - Il viaggiatore raggiunge gli Stati Uniti tramite una compagnia di trasporti relazionata contrattualmente con il programma Visa Waiver

    - Il viaggiatore non è autorizzato a terminare il suo viaggio nelle isole circostanti gli USA

    - Il viaggiatore deve rendere credibile agli enti del dipartimento di sicurezza alla frontiera, che ha il diritto di viaggiare negli USA sfruttando il programma Visa Waiver e che questo non gli può essere negato.

    - Accettando le clausole del permesso di viaggio ESTA, il viaggiatore rinuncia ai diritti di recessione e ricorso contro le decisioni degli enti statunitensi

    - Prima della partenza il viaggiatore riceverà il permesso ESTA autorizzato, o in alcuni casi rifiutato

    - Il viaggiatore non deve provocare pericoli alla sicurezza nazionale statunitense

    - Il viaggiatore ha completato tutti i campi richiesti per il permesso ESTA

  • A quali requisiti si deve fare attenzione per poter viaggiare secondo il programma Visa Waiver? +

    Per poter usufruire del programma Visa Waiver, si deve fare attenzioni alle seguenti disposizioni:

    - Nel passaporto deve esserci una parte leggibile elettronicamente. Sotto la foto personale e ai dati biografici, sono iscritte due righe con numeri e simboli (<<<).
    - I passaporti emessi dal 26 Ottobre 2005 in poi, devono contenere una fototessera personale in formato digitale ed un Chip elettronico (ePass). Inoltre la fototessera personale non deve essere né incollata né laminata sul passaporto.
    - I passaporti emessi dal 26 Ottobre 2005, devono contenere un Chip digitale (ePass) e dati personali in formato biometrico.

    Ulteriori regole ed eccezioni:

    - Cittadini con il passaporto del Regno Unito devono poter presentare il diritto di soggiorno illimitato e assoluto per l'Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord, Isole della Manica e Isle of Man.
    - Per poter viaggiare senza il visto negli USA, i cittadini sloveni necessitano un passaporto "rosso"
    - Dal 1 Luglio 2009 tutti i passaporti, anche i passaporti di emergenza, dovranno essere elettronici
    - I cittadini dei seguenti paesi dovranno presentare un passaporto elettronico: Cile, Corea del Sud, Estonia, Grecia, Lettonia, Lituania, Malta, Repubblica Ceca, Slovacchia, Taiwan, Ungheria
    - I cittadini di Taiwan dovranno immettere sia il numero di passaporto che il numero di identificazione personale (PIN)

    Nel caso le ulteriori regole ed eccezioni non siano soddisfatte, si dovrá sollecitare un visto turistico al prossimo consolato statunitense.

  • Ci sono svantaggi se si decide di considerare il programma Visa Waiver Program? +

    Non esistono direttamente svantaggi, anche se ci sono alcuni accorgimenti a cui bisogna fare attenzione:

    - Non è permesso prolungare o modificare lo status di "non immigrante" del permesso di viaggio ESTA

    - Se la richiesta del permesso ESTA viene respinta, non esiste alcun diritto di revoca o revisione, o di opposizione contro le autoritá statunitensi competenti

  • Attenzione: d’ora in poi norme più rigide per entrare negli USA – 24/02/2016 +

    Le autorità competenti hanno già iniziato a operare seguendo le nuove rigide disposizioni che permettono di entrare nel paese, stabilite dal Congresso degli Stati Uniti in data 18/12/2015. Il modulo per l’applicazione ESTA è stato conseguentemente modificato.

    I viaggiatori che a partire da 01/03/2011 hanno soggiornato in Iran, Iraq, Sudan o Siria, non potranno più viaggiare negli USA avvalendosi dell’applicazione ESTA. Anche chi possiede la doppia cittadinanza di uno di questi paesi, non potrà più viaggiare negli USA servendosi dell’applicazione ESTA. Tutti i viaggiatori che possiedono la doppia cittadinanza di uno dei paesi sopra citati, dovranno aggiungere nell’applicazione ESTA le informazioni riguardanti il secondo passaporto (per esempio data d’ emissione e di scadenza, come lo si ha ottenuto etc).

    I viaggiatori che fanno parte del gruppo di persone coinvolte e che già possiedono un’applicazione ESTA valida, non potranno più viaggiare negli Stati Uniti senza il visto. L’applicazione ESTA già esistente e autorizzata infatti non sarà più valida. Quindi nel caso in cui si stia organizzando un viaggio negli USA, sarà opportuno considerare bene i tempi di esecuzione dal momento che sarà necessario richiedere il visto turistico per gli USA.

    Le modifiche apportate interessano tutti i viaggiatori che intendono visitare gli USA, non solo i cittadini delle nazioni sopra citate. Chi viaggia mediante l’applicazione ESTA, dovrà prendere in considerazione controlli più rigidi e lunghi.

    Turisti e uomini d’affari che a breve viaggeranno negli USA, dovranno presentarsi all’aeroporto con almeno 3 ore di anticipo. Per effettuare il check - in senza difficoltà, sarà opportuno apprendere con esattezza le condizioni di viaggio, soprattutto informarsi sugli oggetti che si possono trasportare nei bagagli a mano.

    Le modifiche legislative effettuate sono state rese necessarie in seguito all’aggravarsi delle condizioni di sicurezza attuale. Gli attentatori di Parigi possedevano passaporti europei e per loro non sarebbe stato un problema entrare nel territorio statunitense. Inoltre sempre più cittadini europei simpatizzano con le idee estremiste dello Stato Islamico (ISIS). Spesso questi individui viaggiano nelle zone occupate dallo Stato Islamico per farsi addestrare e per combattere per gli stessi terroristi. Le nuove norme servono quindi a impedire a tali individui di entrare facilmente nel territorio degli USA.

    Consigli:

    1. Controllate il vostro status dell’applicazione ESTA prima di viaggiare negli USA!

    2. Recatevi all’aeroporto almeno 3-4 ore prima della partenza!

    3. Per i voli che prevedono uno scalo negli Stati Uniti: pianificate sufficiente tempo per non perdere il volo di coincidenza.

  • Non sei idoneo per ESTA. Richiedi il Visto USA per non immigrati. +

    Non idoneo ESTA chiedi Visto USA non immigranti

    Hai necessità di andare negli USA ma non puoi richiedere ESTA ? Prova con un visto USA non immigranti

     

    Un cittadino straniero il cui paese di cittadinanza non fa parte del Visa Waiver Program e quindi non idoneo per la richiesta di una autorizzazione ESTA, e che intende recarsi negli Stati Uniti per un tempo limitato, dovrà prima ottenere un visto USA per non immigranti, valido per un soggiorno temporaneo. Questo vale anche per tutti i viaggiatori con una ESTA negata per svariati motivi.
    Daremo ora una breve spiegazione del visto USA non immigranti per le persone che vogliono entrare temporaneamente negli Stati Uniti per affari, turismo, piacere o una combinazione di entrambi gli scopi.
    Le categorie di visti USA non immigranti possono essere di natura turistica o per business, ecco le caratteristiche e condizioni.

    Visto USA Business (B-1)


    Con questo Visto USA puoi:

    • - Partecipare ad incontri d'affari e consultare soci 
    • - Partecipare ad una convention o una conferenza scientifica, educativa, professionale o aziendale
    • - Curare una proprietà
    • - Negoziare un contratto commerciale 

    Visto USA turistico (B-2)

    Con questo Visto USA puoi:

    • - Visitare il paese per Turismo
    • - Visitare amici o parenti
    • - Essere sottoposti ad un trattamento medico
    • - Partecipare a eventi sociali ospitati da organizzazioni, sociali o di servizio
    • - Partecipare come dilettanti a eventi musicali o sportivi o simili, e non essere pagati per la partecipazione
    • - Iscriversi a un breve corso di studio ricreativo che non serva un credito verso la laurea (ad esempio una far parte di una corso di cucina durante una vacanza)


    Elenchiamo ora alcune attività che non possono essere svolte con i tipi di visti USA non immigranti e che richiedono altra categorie di visto e non possono essere svolte durante un visto USA per visitatori:

    • - Studiare
    • - Lavorare
    • - Svolgere prestazioni pagate, o qualsiasi prestazione professionale artistica con un pubblico pagante
    • - Arrivare negli Stati Uniti come membro di un equipaggio di nave o aereo
    • - Lavorare come giornalista di una testata straniera,  di una radio, o di altri media informativi
    • - Risiedere in modo permanente negli Stati Uniti

    Come applicare per un Visto USA non immigranti

    A differenza della richiesta di una autorizzazione al viaggio ESTA la cui procedura di inoltro è online, per la richiesta di un Visto USA non Immigranti, ci sono diversi passaggi da compiere. L'ordine di questi passaggi e come completarli possono variare all'ambasciata o al consolato degli Stati Uniti dove si richiede.

    Per poter applicare per un Visto USA non immigranti e necessario:

    • - Riempire il Modulo online DS-160
    • - Completare l'applicazione per il visto USA online
    • - Stampare la pagina di conferma del modulo di domanda del Visto USA. Da portare con se per il colloquio con il funzionario dell'ambasciata
    • - Caricare una foto durante il completamento del modulo online DS-160. La foto deve essere a colori, scattata negli ultimi 6 mesi su sfondo bianco, e dimensionata in modo che la testa comprenda il 70% della superficie ( Vedi esempio)

    Foto idonea per il visto USA

     

     

     

     

    Prepararsi all'intervista per il Visto USA

    Le interviste sono richieste nella maggioranza per i viaggiatori di determinate età descritte di seguito

    Se la tua età è:

    1. 13 anni o meno l'intervista in genere non è richiesta
    2. 14-79 anni intervista obbligatoria (alcune eccezioni per i rinnovi)
    3. 80 anni e più intervista non richiesta

    Per l'intervista  si deve fissare un appuntamento, presso l' Ambasciata o il Consolato degli Stati Uniti nel paese in cui si vive. I tempi di attesa per gli appuntamenti di colloquio variano in base alla posizione, alla stagione e alla categoria dei visti, pertanto dovresti richiedere anticipatamente il tuo visto.

    Riepilogo per come prepararsi all'intervista all'ambasciata americana

    • Raccogli la documentazione richiesta:
      • - Passaporto valido per viaggi negli Stati Uniti. Il passaporto elettronico deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di soggiorno negli Stati Uniti. Se più di una persona è inclusa nel tuo passaporto, ogni persona che necessita di un visto deve presentare un'applicazione separata 
      • - Stampa della pagina di conferma del modello online DS-160 compilato in precedenza
      • - Ricevuta di pagamento della tassa di domanda del Visto USA, da pagare prima dell'intervista o se non è possibile, quando il visto USA sarà approvato
      • - Foto da caricare durante il completamento del modulo online DS-160. Se il caricamento della foto non riesce, è necessario riportare una foto stampata nel formato descritto.


    E' possibile inoltre che venga richiesta una documentazione aggiuntiva per stabilire se si è qualificati per ottenere il visto USA:

    • - Scopo del tuo viaggio
    • - Intenzione di partire dagli Stati Uniti dopo il tuo viaggio; e / o la tua capacità di pagare tutti i costi del viaggio
    • - prova del tuo impiego e / o dei tuoi legami familiari (uò essere sufficiente per mostrare lo scopo del tuo viaggio e la tua intenzione di tornare nel tuo paese d'origine)
    • - Se non è possibile coprire tutti i costi per il viaggio, puoi mostrare che un'altra persona coprirà alcuni o tutti i costi per il viaggio


    Verranno Acquisite le impronte digitali come parte del processo di candidatura. Di solito vengono prese durante l'intervista, ma questo varia a seconda del paese .

    Dopo l'intervista sul visto, la tua applicazione potrebbe richiedere ulteriori elaborazioni amministrative . Sarà informato dal consolato se è necessaria un'ulteriore elaborazione per la tua candidatura.

    Si ricorda che Questa procedura è rivolta solo ai viaggiatori verso gli Stati Uniti, il cui paese di cittadinanza non fa parte del Visa Waiver Program e quindi non è idoneo Alla richiesta di una autorizzazione ESTA. Se il periodo di permanenza è inferiore ai 90 giorni e sei cittadino di uno dei paesi aderenti al VWP, allora in questo caso non è necessario richiedere il Visto USA standard, ma sarà sufficiente riempire il modulo ESTA tramite il nostro sito. Per ulteriori informazioni, potete consultare la nostra guida ESTA per ottenere il permesso di viaggio.

    Visto-USA.it

     

  • Con un Visto ESTA approvato, sono sicuro di entrare negli USA? +

    Un Visto per gli USA, cioè un Visto ESTA, approvato non da la sicurezza assoluta di ingresso negli Stati Uniti. Al momento dell’arrivo sarà un agente del Customs and Border Protection a determinare l’idoneità o meno del viaggiatore all’ingresso ai sensi del Visa Waiver Program o per qualche altra ragione come previsto dalle leggi degli Stati Uniti.

  • 1

Noi utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul nostro sito, acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sui Cookies.